Happenings domestici di lettura aleatoria

CREDITS
Photos, video and sound installation: Rossella Piccinno | Production: Bocs Art | Dimensions: 30X40cm | Papier: Hahnemühle Fine Art Baryta 325g
Descrizione del progetto
Installazione multimediale – 10 foto + video + paesaggio sonoro –

Progetto tuttora in corso di cui una prima parte é stata realizzata ed esposta a Cosenza, Italia, nell’ambito della residenza Bocs Art, a cura di Alberto D’ambruoso e dell’associazione « I martedì Critici ».

Il progetto Happenings domestici di lettura aleatoria, realizzato per i Bocs Art di Cosenza, verte su una serie di gesti partecipativi che hanno avuto luogo a casa degli abitanti con cui l’artista è entrata in contatto attraverso una open call. In particolare, Piccinno ha chiesto ai partecipanti di prendere i propri libri più cari, di aprirli su una pagina a caso e di leggerne una o al massimo due frasi, in un flusso continuo di lettura aleatoria da interrompere solo quando, una volta stanchi, i lettori avessero trovato una frase significativa con cui chiudere il reading. Un happening collettivo finale è stato realizzato all’Otra Vez Café, bistrot annesso al Teatro dell’Acquario, luogo culturale storico posto al centro della città.

Piccinno ha documentato tutte queste azioni attraverso foto, video e registrazioni sonore. Tutte le voci mixate insieme hanno dato vita a una sound installation, sorta di ritratto sonoro della città attraverso i suoi libri dalla voce dei suoi abitanti.

Con questi “gesti artistici”, l’artista ha voluto porre l’accento sui nuovi dati, a dir poco allarmanti, dell’analfabetismo in Italia. Secondo una definizione dell’OCSE, viene definito analfabeta funzionale una persona che sa scrivere il suo nome e che magari aggiorna il suo status su Facebook, ma che non è capace “di comprendere, valutare, usare e farsi coinvolgere con testi scritti per intervenire attivamente nella società, per raggiungere i propri obiettivi e per sviluppare le proprie conoscenze e potenzialità”. L’analfabetismo funzionale si distingue dunque da quello strutturale (chi non sa neache scrivere la propria firma) ma è altrettanto invalidante poiché rende incapaci di leggere e comprendere la società complessa nella quale ci si trova a vivere. L’analfabetismo funzionale riguarda quasi 3 italiani su 10, il dato più alto in Europa. Secondo l’autorevole linguista Tullio De Mauro, “Il problema, pur a diversi livelli di gravità, non è solo italiano. Anche dopo avere acquisito buoni, talora eccellenti livelli di literacy e numeracy in età scolastica, in età adulta le intere popolazioni sono esposte al rischio della regressione verso livelli assai bassi di alfabetizzazione a causa di stili di vita che allontanano dalla pratica e dall’interesse per la lettura o per la comprensione di cifre, tabelle, percentuali”.

Con il progetto “Happenings domestici di lettura aleatoria” Rossella Piccinno ha voluto creare un dispositivo ludico per riavvicinare le persone ai libri. La casualità della lettura è un elemento indispensabile per aggiungere magia e poesia a un “gesto artistico” che tutti possono compiere e che potremmo definire un diretto erede del dadaismo e del surrealismo.

Cette entrée a été publiée dans . Bookmarquez ce permalien.

Laisser un commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l'aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion / Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l'aide de votre compte Twitter. Déconnexion / Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l'aide de votre compte Facebook. Déconnexion / Changer )

Photo Google+

Vous commentez à l'aide de votre compte Google+. Déconnexion / Changer )

Connexion à %s